Mission

I lavoratori diversamente abili o socialmente svantaggiati inseriti al Centro Balneare e al Ristorante sono cinque tutto l’anno e arrivano a dodici nella stagione estiva.
Durante il periodo di inserimento viene proposto un percorso formativo con lo scopo di permettere in futuro il reinserimento nel mondo del lavoro.

L’obiettivo della Cooperativa è offrire a persone diversamente abili l’opportunità di un lavoro, ma anche creare un’impresa di successo, rendendo la disabilità una risorsa, operando in amicizia.
L’esperienza nella ristorazione della Cooperativa La Cascina in corso da 17 anni nel Centro Balneare e nel Ristorante Desenzanino ha fatto emergere con chiarezza che i diversamente abili sono una risorsa preziosa nella nostra società.
Essi possono lavorare in modo professionale, con forte motivazione e buona produttività, offrendo un notevole contributo alla costruzione di una società a misura d’uomo, grazie anche alla sensibilità e all’impegno dei colleghi normodotati.

La nostra proposta è di lavorare insieme per creare opportunità di inserimento e diffondere una nuova cultura della disabilità.

Al Ristorante Desenzanino i clienti hanno imparato a conoscere i soci lavoratori disabili, apprezzano la loro professionalità e le alte finalità del progetto, che diviene un “valore aggiunto” al loro pranzo o alla loro cena.

Infine il nostro progetto d’inserimento lavorativo persegue l’ambizioso obiettivo di sensibilizzare il territorio al tema del disagio psichico, fisico e sociale.